Geek Wedding

[Wedding] I documenti per il tuo matrimonio in chiesa

Durante i preparativi per il tuo matrimonio fai attenzione alla parte “burocratica”. Per fortuna ora grazie all’autocertificazione, tutto il processo è molto più semplice.

Cosa chiede la Chiesa?
In primis fissate un appuntamento con il parroco della vostra parrocchia o dove avete intenzione di sposarvi. Lui vi spiegherà tutti gli step prima del grande giorno. Al parroco dovrete consegnare nei mesi successivi:

✓ Certificato di Battesimo
✓ Certificato di Cresima (si richiedono entrambi nella parrocchia)
✓ Consenso religioso, che permette la pubblicazione nel vostro Comune, se la parrocchia dove si terrà il matrimonio è diversa dalla vostra, ricordate di far richiesta di pubblicazioni in ambedue.

Per la Chiesa inoltre è necessario l’Attestato di frequenza al corso pre-matrimoniale.

Una volta raccolto tutti i documenti, dovete recarvi verso il Comune di competenza, dove c’è un ufficio dedicato, con voi portate un documento di identità valido e sarà l’ufficiale comunale stesso ad indicarvi i documenti necessari che sono l’atto di nascita e il certificato contestuale.

A questo punto fissate una data per effettuare il Consenso, una procedura molto semplice, per cui si registra la volontà dei due di sposarsi. Dopo aver ottenuto il Consenso, il comune procede con l’esposizione delle pubblicazioni. Dopo qualche settimana, verrà rilasciato il certificato di avvenute pubblicazioni, da consegnare al parroco, che provvederà ad esporre le pubblicazioni religiose in parrocchia.

Ricordate inoltre che sposandosi in una Chiesa diversa dalla vostra, è necessario consegnare lo Stato dei documenti (il permesso di sposarvi fuori sede): si tratta di un attestato da consegnare al parroco della chiesa dove vi sposate e rilasciato dalle vostre parrocchie.

Tutto chiaro? 🙂

wedding

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.