È finalmente arrivata la neve! Sono finite le vacanze natalizie e si apre la stagione invernale per sciate, passeggiate sulla neve, bobbate, pattinate! Tutto questo è bello e divertente, ma per noi genitori molto impegnativo e faticoso!

Il paesaggio innevato, l’aria fresca sul viso, il sole che al tramonto regala cieli dai mille colori ci spingono ad amare la montagna in inverno ma, il freddo, i vestiti ingombranti, gli scarponi fuori misura fanno passare tante volte la voglia di organizzare una vacanza o una gita in altura.

E invece no! Andiamoci e godiamo di ciò che la natura può regalarci e insegnamo ai nostri bimbi ad apprezzare ogni stagione con le sue bellezze! Ovviamente con qualche consiglio e qualche accortezza per goderci tutti lo spettacolo!

  • Scegliere bene la meta

Se decidiamo di fare una gita giornaliera è importante trovare una meta non troppo distante (a nessuno piace stare troppo in macchina), così eviterete levatacce, corse inutili e i bimbi non saranno stravolti dal viaggio.

Informatevi prima di partire sulle condizioni meteo e sulla presenza o meno di neve.

Soprattutto se avete bambini di età diverse prendete in considerazione posti in cui i grandi possono provare a sciare e i piccoli possono divertirsi con bob, parchi giochi invernali, gonfiabili. Negli ultimi anni fortunatamente molte strutture si sono attrezzate anche per intrattenere i più piccoli! (San Domenico Verbania, Prato Nevoso Cuneo, Andalo Trento, Monte Baranci S.Candizo BZ, Campo Blenio Ticino CH).

Altro aspetto da non sottovalutare soprattutto se decidete di trascorrere più giorni via è di scegliere un alloggio non troppo isolato, ma con paesi o cittadine nei dintorni.

Questo perché purtroppo il meteo è imprevedibile e se dovesse fare brutto o molto freddo dovete avere delle alternative per non starvene rinchiusi in casa. Ora, molte strutture alberghiere e residence offrono pacchetti compresi di spa, piscine e animazione ma, per chi non avesse queste risorse è bene chiedere qualche informazione alle aziende autonome di soggiorno che potranno inviarvi brochure su musei, palazzetti dello sport, parchi ricreativi al coperto, eventi ecc.

  • Prenotate una lezione con un maestro

Se i vostri figli sono alle prime armi con sci e snowboard mettete in conto di fargli prendere un oretta di lezione con un maestro. Negli anni ho capito che i genitori difficilmente riescono a insegnare ai figli! Lasciate mettere le basi a un professionista e poi scieranno con voi per il resto della giornata senza drammi!

  • Passeggiate sulla neve

Le passeggiate invernali sono rilassanti! La neve e il ghiaccio fanno prendere nuova forma alle cose!

Può essere lo spunto per insegnare tante cose ai bambini, sul clima, i cambiamenti dello stato delle cose con il freddo, gli animali che cercano di adattarsi al cambio di stagione. Molti sentieri battuti possono essere percorsi con i passeggini. In alternativa potete pensare di mettere i piccoli sulla slitta/bob e trascinarli.

  • Facciamo la valigia

I bagagli per questo tipo di vacanza sono sicuramente ingombranti! Meglio avere più cambi in caso ci si bagni, giocando con la neve non è così difficile!

Per i più piccoli che necessitano cambi pannolino o corse frequenti al bagno, le tute con la cerniera completamente apribile sono fondamentali! Per i giovani sciatori o comunque  bimbi più grandi lo spezzato (pantalone, giacca a vento) è sicuramente la soluzione migliore! All’acquisto assicuratevi che quello che state comperando abbia una buona impermeabilità. Solitamente sul cartellino è indicata la tenuta termica e la tenuta all’acqua! Per quanto riguarda lo strato a contatto con la pelle sono preferibili magliette e calzamaglia/ leggings termici. Sono sottili e con consistenza confortevole. Canadian Red Hot è una linea di ottima qualità.

Non dimenticatevi di: calzettoni, scarpe da neve, guanti, cappelli e passamontagna per i più freddolosi.

Meglio portare un paio di occhiali da sole o una maschera, il  riflesso del sole sulla neve può essere fastidioso.

  • Attrezzatura di sci/ snowboard

Negli ultimi anni ho notato che noleggiare l’attrezzatura sciistica direttamente sulle piste è conveniente oltre che molto comodo. Vi assicuro che lasciare sci, scarponi e caschi direttamente alla fine delle piste e tornare all’auto con le proprie scarpe risparmia tanta fatica!

Mediamente per un noleggio completo bimbi (sci, scarponi, casco ) le cifre si aggirano intorno ai 25/30€ .

Un ultimo consiglio.

In alcune stazioni sciistiche i campi scuola o piste baby non prevedono l’acquisto dello ski pass. Perciò prima di acquistare i giornalieri on Line controllate o mandate una mail per verificare. Ovviamente solo se avete bimbi alle prime armi e sapete già che non si muoveranno nel comprensorio.

Buona neve a tutti!!

Annalisa Battaini
Annalisa Battaini

Mi chiamo Annalisa Battaini, sono un insegnante di fitness. viaggiatrice per passione, mamma per amore. Vivo al motto di: “mangia, nuota, ama”! Mi piace muovermi ma, alla fine torno sempre a Varese.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.