Oggi ho pensato di scrivere un post che spero sia utile per tutte quelle persone che si trovano ad affrontare questi difficili giorni in smart working e magari non hanno mai avuto occasione di sperimentare questa forma di lavoro.

Vista la mia esperienza da freelancer (qui racconto del mio primo anno da mamma e freelancer) ho pensato di raccogliere i tools che possono aiutare in termini di produttività e per tutte quelle attività da continuare a svolgere “in remoto” come riunioni e brainstorming.

TOOLS PER COMUNICARE

. Skype
. Zoom Cloud
. Gotomeeting
. Google Hangout e Meet
. Cisco Webex Meetings
. Adobe Connect
. Gotomeeting

TOOLS PER ACCEDERE AL COMPUTER DA REMOTO

. TeamViewer
. Sygma Connect

Due piattaforme che consentono l’accesso da remoto al proprio computer o ad altro dispositivo mobile da qualunque device mediante un qualsiasi browser.

TOOLS PER BRAINSTORMING

. MindMeister
. Miro
. XMind
. Visual Thesaurus

TOOLS PER GESTIRE I PROGETTI

. Asana
. Trello
. ClickUp
. Slack

TOOLS PER INVIARE O ARVICHIVARE I DOCUMENTI

. Google Drive
. Wetransfer
. Dropbox

TOOLS TRACKING DEL TEMPO

. Toggl
. RescueTime
. Tempestiva
. TopTracker
. Paymo

TOOLS TO-DO-LIST

. Google Keep
. Wunderlist

. Todoist
. Any.do
. Things
. TickTick
. Quip

TOOLS PER GRAPHIC DESIGNERS (e non solo)

. Pixlr
. Canva
. Icon Finder
. Design wizard
. Figma


Potrebbero interessarti anche questi articoli:

  1. Il lavoro ai tempi del Coronavirus
  2. Smartworking: le attività per intrattenere i bambini
  3. “Mangia bene, lavora meglio” – Ricette per freelance indaffarati
  4. Quante volte avete pensato di mettervi in proprio?
  5. Anche le freelance vanno in maternità – Come sopravvivere all’INPS e ai figli

Frenci Bello
Frenci Bello

Mi chiamo Francesca Bello, vivo a Varese e sono una Digital Strategist Freelancer con 10 anni di esperienza. Il mio lavoro consiste nella creazione di una strategia e di concept creativi in campo Digital e Social Media. Social Media Marketing e Management, Advertising, Graphic Design e sviluppo website. Da Agosto 2018 sono diventata mamma di Bernardo, e questa è stata l'occasione per trasformare il mio blog in un magazine dedicato a mamme e bambini. In questo progetto meraviglioso ho la fortuna di aver trovato persone speciali, che condividono nei loro post le proprie esperienze e (dis)avventure.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Geek Mum Magazine è un progetto nato da Francesca Bello. Oggi la redazione conta 9 editor, mamme e alcune di loro freelancer.