Non c’è fine anno senza bilanci e non c’è gennaio senza buoni propositi! Hai iniziato la dieta? Cominciata la palestra? Letto quel libro che ti hanno regalato ma che non hai mai avuto tempo di aprire? Dedicato il giusto tempo alla formazione?

Si, le cose da fare sono sempre tante. Stai impazzendo per riuscire a non dimenticarti nulla?

Allora hai proprio bisogno di rispolverare un tool che ti cambierà la vita!

Tra lavoro, tempo libero, faccende da sbrigare e progetti personali le cose da ricordarsi ogni giorno sono davvero tante. Vedi, anche io ho il tuo stesso problema! Come fare a ricordarle tutte?

01_Wunderlist_Comments_Mac

Delegando a una mente diabolica tutte le scedenze. La mente che ho scelto io è sempre un passo avanti. Mi avverte in anticipo o proprio nel momento del bisogno. Grazie a lei i momenti morti non esistono perché anche la camminata che mi porta al mattino ad arrivare al lavoro ha il suo perché.

La mia mente si chiama Wunderlist e si, te ne avevo parlato anche qui.

Oggi però voglio dirti qualcosa di più su di lei e su come mi aiuterà a fare cose straordinarie in quest’anno.

Con Wunderlist creo cartelle, liste di cose da fare e le condivido con amici e parenti.
E dove sta la novità?

  1. Usabilità al massimo livello:
    dovunque tu sia, Wunderlist è al tuo fianco. Versione mobile, tablet, desktop e watch ti seguono. (non hai più scuse per dimenticarti di pagare il bollo dell’auto insomma);

  2. Scegli di vedere quello che ti serve solo quando ne hai realmente bisogno:
    ecco perché amo moltissimo le cartelle. Io lavoro, vivo da sola, ho un progetto personale e scrivo su questo blog. Tenere i miei to-do sotto controllo è essenziale.
    Altrettanto essenziale è non lasciarmi infastidire dalle cose da fare nel momento sbagliato. Se sono al lavoro la mia totale concentrazione e dedizione deve rimanere lì e non posso vedere cosa devo comprare al supermercato la sera.
    Ora ogni posto ha la sua cartella. Cosa vuol dire? Vuol dire che ogni momento della giornata ha le sue attività da svolgere e sono libera dal mal di testa. Non ti sembra meraviglioso?

  3. L’occhio ha sempre la sua parte
    Mi concentro maggiormente quando vedo cose ordinate e colori tenui che si accostano creando gradazioni rilassanti.
    Per me è questo Wunderlist. E secondo me sono stati dei grandi.
    Non deve essere stato facile progettare un tool del genere.
    Le persone, io per esempio, da un tool che mi ricorda anche le cose che detesto fare (pagare il bollo, fare il tagliando, sistemare il garage – si, sono incombenze che procastino sempre) mi aspetto il massimo.
    Deve esserci qualcosa che mi convinca a tornare, e il modo in cui è stata pensata questa applicazione è il massimo.

Andrei avanti all’infinito però queste sono le 3 cose principali.  Ora per esempio stousando Wunderlist in gruppo per organizzare un evento e tenere sotto controllo le scadenze con altre persone che non sono qui vicino a me. Tra qualche mese ci riaggiorneremo così vi racconterò se anche le liste condivise funzionano!

Voi avete sperimentato Wunderlist?
Come vi trovate?

Frenci Bello
Frenci Bello

Mi chiamo Francesca Bello, vivo a Varese e sono una Digital Strategist Freelancer con 10 anni di esperienza. Il mio lavoro consiste nella creazione di una strategia e di concept creativi in campo Digital e Social Media. Social Media Marketing e Management, Advertising, Graphic Design e sviluppo website. Da Agosto 2018 sono diventata mamma di Bernardo, e questa è stata l'occasione per trasformare il mio blog in un magazine dedicato a mamme e bambini. In questo progetto meraviglioso ho la fortuna di aver trovato persone speciali, che condividono nei loro post le proprie esperienze e (dis)avventure.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.