Geek Lifestyle

[Magic] Magic The Gathering: un gioco da ragazze!

Magic ha fatto parte per molti anni della mia vita, seppur indirettamente. Il mio miglior amico (ed ora il mio fidanzato) gioca a Magic da più di 10 anni, e piano piano ho imparato a conoscere questo intrigante gioco. 

All’inizio mi sentivo un pesce fuor d’acqua quando il mio fidanzato, parlando con amici, usava i vari termini del gioco: “tappo”, “attacco”, “in risposta”, “a fine turno”, ecc… Li guardavo spesso perplessa come per dire “Ma di cosa parlate?”, poi armata di santa pazienza e tanto amore ho deciso di provare ad avvicinarmi a Magic, ora non riesco più a smettere!

Partendo dalle basi del gioco e dalle regole che lo compongono, ho iniziato a fare “pratica”, prendendo appunti sulle fasi del gioco, le differenze tra le varie carte e creature, così da capire la struttura generale di una partita. 

Il fatto che il mio fidanzato Jacopo sia anche Judge mi ha aiutato nel capire alcune regole in maniera semplice ed efficace, aiutandomi a migliorare e ad essere in grado di partecipare ad un torneo in poco tempo.

Così quest’estate è arrivato il momento del “debutto”. Lo ammetto, ero alquanto agitata, più o meno come il primo giorno di scuola, forse anche per il fatto che di giocatrici femmine ce ne sono davvero poche, dalle mie parti per esempio siamo solamente in due.

La mia prima volta è stata al PTQ Riccione in Aquafan, quest’estate; un evento piuttosto grande che mi ha fatto conoscere tanta gente simpatica e tanti bravi avversari. Quello che ho maggiormente apprezzato è stato trovare opponent sportivi che mi hanno trattata bene, anche perché chiaramente si vedeva che ero una “novellina” dei grandi eventi.

Solo giocando ho capito il “valore” di Magic, inteso non solo come gioco ma come momento in cui tantissime persone da ogni parte d’Italia e non solo si ritrovano per giocare, e grazie a questa passione, spesso si instaurano nuove amicizie. 

Ancora più di questo mi ha colpito il fatto che Magic sia un gioco “senza età”, infatti si possono incontrare padri che accompagnano i figli a giocare e giocano a loro volta, adolescenti, ragazzi, trentenni e quarantenni accomunati da questa grande passione e da amicizie che nascono sui tavoli e continuano al di fuori.

Esorto il team delle “fidanzate accompagnatrici” che armate di libri, smartphone e pc sono solite starsene in un angolo aspettando che il loro bello finisca il torneo, a provare a cimentarsi anche loro nell’aprire una bustina di Magic, nel mischiare un mazzo, nel giocare una partita e perché no nel fare shopping tra i più disparati accessori che il mercato offre (il mio primo acquisto è stato un porta mazzo color fucsia!) vi piacerà sicuramente…anzi ve lo assicuro!

Una delle soddisfazioni maggiori, oltre che consegnare la slip a fine partita al tavolo degli arbitri, è quella di condividere assieme a Jacopo una passione che è sempre stata “sua”, ma che in realtà ora grazie a impegno e dedizione è diventata anche mia. 

Ancora più curiosa è la mia voglia di giocare e confrontarmi con nuove persone, quindi spesso i nostri weekend sono “occupati” da tornei o eventi legati a Magic; al contrario, quando sono a casa, spesso la domanda ricorrente è “Stasera giochiamo?”, e la risposta stranamente è sempre un SI’.

Il mio prossimo obiettivo è quello di imparare a draftare (montare un mazzo di almeno 40 carte con 3 bustine sigillate, prendendo una carta per volta e passando le altre), Jacopo mi assicura che è divertentissimo, ma mi sa che sono ancora un po’ inesperta per poter affrontare questo tipo di evento, ci stiamo lavorando! 🙂

Una cosa che mi ha affascinato di questo gioco è che è sempre in divenire, infatti ogni anno escono diverse espansioni che vengono giocate in preview con tornei in tutto il mondo, i così detti prerelease, dove i giocatori possono giocare con le nuove carte in anteprima. 

Lo scorso weekend c’è stato il prerelease della nuova espansione I Khan di Tarkir un evento al quale il mio fidanzato ha partecipato come giocatore, e io come “reporter” raccogliendo fotografie, impressioni e commenti a caldo da parte dei partecipanti.

A tal proposito ecco alcune impressioni di Jacopo sulla nuova espansione:

“Penso che la nuova espansione I Khan di Tarkir sia davvero bellissima e ben strutturata, il ritorno di vecchie meccaniche e lo sviluppo di nuove combacia alla perfezione. Il divertimento è aumentato rispetto al passato, grazie al power level delle carte ed alle nuove interazioni tra di esse. I 5 Khan sono molto belli da usare, con meccaniche peculiari ad ognuno di essi. La mia carta preferita di questa espansione è Traccia del Mistero un incantesimo che ti permette di andare a prendere le terre dal tuo mazzo quando giochi un morph e che lo pompa quando smorfi. Una vera bomba! Sono convinto che giocare l’espansione nelle prossime settimane potrà svelare entusiasmanti novità!”

Magic-005

Ho imparato che i prerelease sono un momento tanto atteso per la comunità di Magic, che nelle settimane precedenti l’evento c’è fermento sui blog e gruppi Facebook con commenti di giocatori che si scambiano pareri e idee sulle carte che compongono la nuova espansione.

Lo stesso fermento che si respira al midnight event quando finalmente i giocatori possono aprire le bustine e toccare con mano, quello che nelle ultime settimane è stato per molti un oggetto del desiderio. Vedere l’emozione negli occhi di tutti è stato un momento molto bello all’interno del prerelease e non vedo l’ora di provarlo anch’io in prima persona!

Cosa mi aspetta ora?
Beh, Venerdì sera c’è il Friday Night, un torneo serale con in palio carte promozionali, Sabato pomeriggio c’è il release in formato draft, Domenica è occupata da un torneo Modern, mentre a metà Novembre volerò a Madrid per il mio “debutto” ad un Gran Prix, che emozione!

magic_the_gathering_04 magic_the_gathering_05 magic_the_gathering_01 magic_the_gathering_03 magic_the_gathering_02 magic_the_gathering_06 magic_the_gathering Magic-008 Magic-007

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.