In questi giorni ho finito la lettura di LinkedIn per aziende e professionisti, di Antonella Napolitano e Francesca Parviero. Un libro/manuale davvero utilissimo per chi vuole conoscere uno strumento utile per chi cerca lavoro o per proporre ai nostri clienti delle soluzioni di business.

Premessa: LinkedIn è il social network dedicato al business. Uno strumento dedicato alle reti professionali nel quale poter creare networking, ed individuare le migliori opportunità di lavoro e carriera facendosi trovare dalle aziende.

Questo manuale vuole essere uno strumento “pratico” in cui si analizza in primis la creazione di un profilo personale, il nostro “biglietto da visita”, poi nella seconda parte il focus si sposta sulle aziende che possono mettere a disposizione dei reparti HR strumenti mirati al social recruiting. Si affrontano due grandi temi: la brand awareness e il social selling.

Infine, vengono presentate le soluzioni più evolute di Linkedln come Pulse per la produzione editoriale e Lynda per il self-learning.

TheStartUpOfYou_notes

Ecco 10 spunti interessanti che ho raccolto da questo libro:

  1. Una rete di contatti professionali ben curata ci sarà certamente utile sia in casi “eccezionali” sia nella vita lavorativa di tutti i giorni.
  2. Il portale Students Jobs è dedicato alle offerte di lavoro e stage per studenti e neolaureati.
  3. I recruiter non guardano solo il nostro CV, ma fanno ricerche e analizzano la nostra presenza online, per confrontare le informazioni presenti in esso con con quelle pubblicate sui vari profili.
  4. Anche su LinkedIn esistono delle regole di buona educazione, ne ho parlato in questo post su Paperproject.it [LinkedIn, e tu come lo usi?]
  5. I gruppi sono uno strumento molto utile in cui: interagire, aggiornarsi, creare connessioni, ascoltare, far parte di una community.
  6. Chi è interessato a seguire un certo brand può diventare follower e ricevere nella propria timeline gli aggiornamenti. Spesso le aziende cercano i futuri collaboratori proprio tra questi utenti.
  7. Quali sono le soluzioni per l’advertising? InMail advertising, sponsored update, display advertising e API.
  8. Oggi LinkedIn offre le soluzioni di social selling che ci permettono di fare un lavoro di qualifica lead e di comunicazione di spessore.
  9. Pulse è uno strumento di comunicazione, diviso per canali tematici e influencer.
  10. Infine, questo è uno strumento che vi consiglio personalmente e permette di trasformare il nostro profilo LinkedIn in un vero e proprio CV in formato .pdf, è molto semplice basta andare su resume.linkedinlabs.com, accedere con il proprio profilo e con pochi click avremo il nostro CV pronto!
Frenci Bello
Frenci Bello

Mi chiamo Francesca Bello, vivo a Varese e sono una Digital Strategist Freelancer con 10 anni di esperienza. Il mio lavoro consiste nella creazione di una strategia e di concept creativi in campo Digital e Social Media. Social Media Marketing e Management, Advertising, Graphic Design e sviluppo website. Da Agosto 2018 sono diventata mamma di Bernardo, e questa è stata l'occasione per trasformare il mio blog in un magazine dedicato a mamme e bambini. In questo progetto meraviglioso ho la fortuna di aver trovato persone speciali, che condividono nei loro post le proprie esperienze e (dis)avventure.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Geek Mum Magazine è un progetto nato da Francesca Bello. Oggi la redazione conta 9 editor, mamme e alcune di loro freelancer.