Geek book: Per fare una famiglia

Per fare un tavolo ci vuole il legno, ma per fare una famiglia non c’è manuale che tenga. Non esistono ideali o ricette che valgano per tutte e tutti quando si tratta di raccontare cosa vuol dire volersi bene.


Per fare una famiglia
, pubblicato da Lavieri edizioni, unisce la vivace filastrocca di Mario Pennacchio alle morbide illustrazioni di Richolly Rosazza in un libro quanto mai incantevole e attuale.

«Sarà che poco a poco sto diventando grande,
ma ho sempre nella testa migliaia di domande.
Parlando di famiglia, qualcuno spesso dice
che esiste solo un modo per essere felice.
Un unico modello, monotono e “perfetto”,
come quando la mamma riordina il cassetto»


Spesso si pensa che i bambini non si accorgano delle differenze: in realtà si pongono domande a cui è giusto dare risposte. Sono soprattutto gli adulti a spaventarsi di fronte alla diversità: quando si guarda al mondo con apertura e semplicità, proprio come fanno i più piccoli, si scopre che non c’è nulla da temere.

Un nonno e un gattino, un cane e una zia, due mamme o un papà, i colori più diversi: gli ingredienti di cui sono fatte le famiglie si combinano in modi sempre nuovi. Le rime di Pennacchio raccontano proprio le mille forme curiose, ognuna a modo suo perfetta, che possono assumere gli affetti. Ogni famiglia è unica nel suo genere.

Pensato per i bambini dai cinque anni in su, Per fare una famiglia è una lettura che guarda all’attualità senza perdere di vista la meraviglia e la curiosità che impreziosiscono lo sguardo infantile sul mondo.

«Una fiaba bellissima che con sensibilità e leggerezza affronta il delicato tema della famiglia, che non è mai una, ma molteplice; un modo per raccontare ai più piccoli la bellezza della differenza»

Frenci Bello

Mi chiamo Francesca Bello, vivo a Varese e sono una Digital Strategist Freelancer con 10 anni di esperienza. Il mio lavoro consiste nella creazione di una strategia e di concept creativi in campo Digital e Social Media. Social Media Marketing e Management, Advertising, Graphic Design e sviluppo website. Da Agosto 2018 sono diventata mamma di Bernardo, e questa è stata l'occasione per trasformare il mio blog in un magazine dedicato a mamme e bambini. In questo progetto meraviglioso ho la fortuna di aver trovato persone speciali, che condividono nei loro post le proprie esperienze e (dis)avventure.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.