Un libro di grandi dimensioni, ricco di splendide immagini e testi in rima per accompagnare i più piccoli nel mondo dei sogni! 

Sul sito di Topipittori si legge: “Una galleria di piccoli pigroni del regno animale: cultori di pigiami, collezionisti di plaid, amanti del cuscino, devoti della ciabatta, esperti di materassi, artisti del lenzuolo. Un libro indispensabile per imparare a sognare, russare, riposarsi, rilassarsi, pisolare, parlare nel sonno, addormentarsi, farsi cullare, andare in sonnambula. Il vademecum in rima della nanna nelle sue mille sfumature, la bibbia del letargo, il baedeker della notte: un libro indispensabile per incamminarsi con fiducia nel paese dei sonni leggeri e di quelli pesanti. Ideale per dormiglioni, insonni, sognatori, esploratori del silenzio, timorosi del buio, viaggiatori delle stelle.” 

Solo a leggere la presentazione viene voglia di immergersi tra le pagine di questo albo illustrato pieno di magia ma sarà la prima lettura a conquistare definitivamente grandi e piccini. 

L’abbinamento testo e immagini è secondo me davvero riuscito. Entrambi sono infatti capaci di rilassare e trasportare verso altre dimensioni, grazie al ritmo conciliante delle rime e agli scenari da sogno riprodotti dalla bravissima illustratrice. 

Un libro tutto da sussurrare, che incanterà i più piccoli e che i più grandi ripeteranno a memoria prima di abbandonarsi al sonno. Adatto da 1 a 99 anni! 

Titolo: Il grande libro dei pisolini

Autore: Giovanna Zoboli Simona Mulazzani

Edizioni: Topipittori

Età consigliata: da 1 anno. 

Il consiglio di Geekmum“Il grande libro dei pisolini” è il testo perfetto per la routine pre nanna; abbassate le luci, abbracciatevi e… il libro farà il resto. Buona lettura e buonanotte 🙂

Erika Francola
Erika Francola

Sono Erika, esperta di scrittura e comunicazione web. Vivo in un piccolo paese della Tuscia viterbese, insieme a mio marito e mio figlio. Per lavoro racconto, con parole e immagini, storie di persone, di luoghi e di aziende e aiuto professionisti, realtà turistiche e mamme freelance a raccontarsi online, con carattere e originalità. Nel 2014 ho aperto il mio blog viaggideltaccuino.it per raccontare le bellezze del nostro pianeta e dal 2017 collaboro con mio marito nel suo studio fotografico per i servizi di personal branding. A luglio 2018 sono diventata mamma di Gabriele, che ha stravolto tutte le mie priorità e mi ha regalato un nuovo sguardo su me stessa, il mio lavoro e sul mondo della maternità in generale. Tutto quello che vivo e scopro con lui lo condivido con piacere qui su GEEKMUM, dove ho conosciuto tante meravigliose donne e mamme impegnate ogni giorno a conciliare maternità e lavoro, sempre con il sorriso.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.