Geek Lifestyle

Fastweb e LILT Milano uniti nel mese della prevenzione del tumore al seno

Oggi vi voglio parlare di un’iniziativa davvero importante, realizzata da Fastweb e LILT Milano (Associazione senza fini di lucro e di attività sociale), nel mese di Ottobre, quello dedicato alla prevenzione del tumore al seno.

Sottoporsi periodicamente a uno screening per la prevenzione del cancro al seno è un fattore fondamentale per la diagnosi precoce, decisiva per sconfiggere il male.

Sicuramente avete sentito spesso il termine autopalpazione  è lo “strumento” che abbiamo a portata di mano per prenderci cura di noi, e da eseguire con regolarità. Ma non solo, a partire dai 25 anni, una visita senologica è consigliata almeno una volta all’anno. Mentre la prima mammografia, a 40 anni e successivamente ogni anno, associata all’ecografia mammaria su parere del medico.

Per l’occasione, Fastweb ha donato a 1.000 dipendenti la possibilità di fare una visita gratuita per la diagnosi precoce del tumore al seno presso gli ambulatori LILT diffusi in tutta Italia.

La campagna Nastro Rosa è un’iniziativa che si inserisce nell’ambito del programma di Welfare aziendale, diventando così uno dei tanti vantaggi e delle attività preventive attualmente riservate a chi lavora e collabora con Fastweb.

Ma non solo. Per estendere questa iniziativa a tutte le donne, Fastweb ha riservato una parte delle visite alle clienti Fastweb attraverso il programma liveFAST: programma completamente gratuito e digitale che ogni mese premia la fedeltà dei propri clienti con servizi innovativi e vantaggi esclusivi, 100 coupon per effettuare altrettante visite gratuite.

Prevenire e arrivare prima: due armi preziose a disposizione delle donne per sconfiggere il tumore al seno – sottolinea il professor Marco Alloisio, Presidente di LILT Milano -. La percentuale di guarigioni oggi è arrivata all’87% a 5 anni dalla diagnosi. Numeri che possono aumentare ancora anche grazie a partner come Fastweb, che ha a cuore la salute delle dipendenti e delle clienti e che collabora con noi a diffondere la cultura della prevenzione. Essere uniti contro il cancro al seno è l’unica strada per vincere la malattia”.

LILT, si occupa di diversi aspetti tra cui: prevenzione dando consigli e informazioni per uno stile di vita sano; diagnosi precoce ma anche assistenza ai malati grazie ai 700 volontari appositamente formati.

Siamo veramente orgogliosi di aderire alla campagna Nastro Rosa di LILT perché ci dà la possibilità non solo di offrire un sostegno tangibile all’iniziativa ma soprattutto di coniugare le nostre attività di Corporate Social Responsibility con il welfare aziendale, a dimostrazione del fatto che la “responsabilità sociale” dell’azienda parte dalla responsabilità verso le nostre colleghe, passando da iniziative concrete a supporto della prevenzione e della diffusione di una cultura della consapevolezza” dichiara Roberto Chieppa, Chief Marketing & Customer Experience Officer di Fastweb.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.