Cinque settimane chiusi in casa. E chissà quante ne avremo ancora davanti.Tempi difficili per tutti i genitori e per tutti i bambini.

Giornate lunghe, ore da inventare, mamme e papà che lavorano mentre i bimbi giocano.

Pranzi, cene e merende da preparare. E siamo fortunati, se va così.

Mi è sempre piaciuto stare in cucina. Forse è la stanza della casa che vivo di più. Quasi per tradizione familiare.

Lo facevo – e lo faccio ancora- con la mia mamma, quando vado a bere il caffé da lei e non vedo l’ora di riprendere questa abitudine; lo faccio con i miei figli, che disegnano sul tavolo della cucina, mentre c’è sempre qualcosa che bolle in pentola; lo faccio con mio marito quando stappiamo a fine giornata la nostra meritata birra e, finalmente, chiacchieriamo.

Cucinare per me è amore, cura e protezione.

In questo momento ne abbiamo bisogno tutti, più che mai.

E siccome dobbiamo fare, in tutti i sensi, con quello che abbiamo, e la nostra quotidianità stravolta ci ha portato a convidere ogni spazio, fisico e mentale e ogni momento, ho cominciato a tenere i miei figli in cucina con me sempre di più. E a farmi aiutare.

Ho iniziato a coinvolgerli, ogni giorno, nella preparazione dei pasti. Ognuno a seconda delle sue possibilità ovviamente.

E da qui è nata – grazie allo scambio di pensieri con Frenci – l’idea di raccontare il nostro tempo in cucina. Proverò a suggerirvi una ricetta ogni settimana da preparare con i vostri figli, con ingredienti semplici, da dispensa, che in questo momento si fa fatica a fare la spesa.

Mi piace pensare ad una specie di “diario di bordo” di questa quarantena, scritto in cucina.

Senza pretese, ma solo per tenerci compagnia e provare a condividere qualche cosa che possa essere utile, o anche solo regalare un’ora di leggerezza.

Questa settimana vi lascio la ricetta della torta sbrisolona con la marmellata (ma potete farla anche senza). Da preparare con le manine. Non servono altri strumenti.

Il divertimento è assicurato e la merenda gustosa anche. Perfetta anche per le colazioni delle prossime mattine.

LA SBRISOLONA

Ingredienti: 130 gr burro, 130 gr zucchero, 300 gr farina, 1 uovo intero, ½ bustina lievito, 1 vasetto di marmellata.

In una ciotola unite la farina, lo zucchero, il burro morbido ma ancora plastico, l’uovo e il lievito.

Lavorate con le mani (e le manine) finché non otterrete un impasto fatto di “briciole” di media misura.

In una tortiera imburrata e cosparsa di farina versate metà dell’impasto. Stendete la marmellata con l’aiuto di una spatola e un cucchiaio e ricoprite con il resto dell’impasto.

Cuocete in forno preriscaldato a 170° per 40 minuti.

Quando la torta sarà dorata, sfornata, lasciatela raffreddare e cospargetela di zucchero a velo prima di servirla.

Il consiglio di GeekMum: se volete tenere occupati i vostri bambini mentre la torta cuoce ritagliate insieme a loro delle mascherine da usare per decorare il vostro dolce con lo zucchero a velo.

Buona merenda!

Lucia Massarotti
Lucia Massarotti

Sono nata a Milano e quest’anno spegnerò -con gioia!- quaranta candeline. Dopo la laurea in Giurisprudenza e qualche bellissimo anno passato a lavorare in uno studio legale ho capito che il diritto non era la mia strada, ho lasciato i codici e ho scoperto che mi piace scrivere. Ho sposato il più straordinario compagno di viaggio che la vita potesse farmi incontrare e, insieme, siamo partiti per meravigliosa avventura: essere genitori di Enzo, nato sotto il sole dell’agosto 2015, e Matteo, che rende ancora più allegra la nostra famiglia dall’aprile 2018. Convinta del fatto che diventare genitori sia la nostra più grande occasione per crescere cerco, ogni giorno, di mettermi all’altezza dei miei bambini, di infilarmi nelle loro scarpine, provando a guardare il mondo con la loro stupenda curiosità. Dal gennaio 2019 ho aperto un blog, PiccolieCuriosi, dove racconto le mie avventure da mamma.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.