Geek Home

Diario di una quarantena in cucina (con i bambini): le polpette di tonno


Nona settimana in casa.
Vecchie idee che diventano nuove. Questa settimana è partita lenta a casa nostra, un po’ faticosa. Per fortuna la fantasia ci è venuta in soccorso, come spesso succede da queste parti.

E con la complicità di una nuova tenda montata in salotto, ci siamo potuti inventare un nuovo (vecchio) gioco.

Lunedì, quasi ora di pranzo.

Mamma che dici se oggi invece che a tavola, mangiamo qui e organizziamo un pic nic?

Ispira. Espira. Le briciole saranno ovunque. Ma anche le risate. In quarantena ogni concessione vale se serve a tenere alto l’umore della truppa e pazienza se si passerà ancora una volta l’aspirapolvere.

Certo, ragazzi. Buona idea. Ditemi voi, dove siamo oggi?

Occhi chiusi e gambe incrociate. Mmm.. sulla spiaggia! E così, pensando alla nostra spiaggia adorata, al posto di mare che amiamo e che ogni anno vede crescere i nostri bambini, abbiamo costruito il nostro gioco pic-nic.

E il nostro menù a tema.

La parola d’ordine era un piatto veloce da preparare insieme, da poter mangiare anche con le manine e gustare anche freddo.

Pensando al mare la risposta è stata: polpette di tonno!

Le polpette, di solito, sono un piatto molto amato dai bambini. E questa può essere un’idea per far mangiare il pesce anche a chi, di solito, storce il nasino.

Ecco la nostra ricetta.

Le abbiamo cotte al forno così sono adatte anche ai più piccoli, ma se preferite potete friggerle.

Ingredienti:

180 gr.di tonno sgocciolato; 40 gr.di parmigiano grattugiato; 1 uovo; 2 fette di pan carré (o pane secco); 2 cucchiai di pangrattato (più quello in cui passare le polpette); un bicchiere di latte; sale q.b.

Mettete le fette di pane a bagno nel latte per qualche minuto, finché non avranno assorbito completamente il latte stesso.

Nel frattempo sbriciolate in una terrina il tonno sgocciolato (con l’aiuto di una forchetta o, meglio ancora, con le mani), unite il parmigiano grattugiato, l’uovo intero e, per ultime, le fette di pane che avrete ben strizzato eliminando il latte in eccesso. Salate il composto e.. cominciate ad impastare -rigorosamente con le mani (e le manine!)- fino ad ottenere una palla morbida ma compatta.

A questo punto cominciate a formare le vostre polpette.

Passatele nel pan grattato e cuocete in forno a 170° per 15/20 minuti.

Lasciate raffreddare fuori forno e servite a temperatura ambiente.


Note da mamma in cucina:
cosa possono fare i bambini nella preparazione di questa ricetta?

Se hanno l’età per farlo, ma non occorre essere troppo grandi, sicuramente sminuzzare il tonno con le manine e impastare, sempre sotto l’occhio vigile dell’adulto con cui cucina.

E ancora, se il bambino è abile a farlo, può divertirsi a fare le polpette giocando a fare palline.

Sarà una gioia e un divertimento contribuire così tanto alla preparazione di un pasto per la famiglia.

Il consiglio di GeekMum: preparate polpette di tonno in abbondanza, finito il pic nic in salotto sono perfette anche come aperitivo per gli adulti, con una birra o un bicchiere di vino.

Fine giornata, pausa genitori!

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.