Geek Lifestyle

Oggi esce al cinema Start Trek Beyond

Star Trek (The Beyond) il nuovo atto è uno spaccato realistico della vita frenetica dei giorni d’oggi e fa strano pensare che un supereroe come lo storico Capitano Kirk ne sia vittima come un normale essere umano degli anni 2000.

Il film inizia infatti con una sorta di momento introspettivo in qui Kirk riflette e quasi si lamenta di quanto la sua vita sia pervasa dalla routine, sebbene per routine si intenda il viaggiare su un’astronave (che magari a noi umani sarebbe utile che so, per combattere il traffico cronico sul Grande Raccordo Anulare) e soprattutto si interroga e si rende conto di quanto quel suo perenne vagare lo tenga lontano dalla sua famiglia.

Interessante vedere come il film sia al passo coi tempi, quando in una scena si assiste all’apparizione del compagno del comandante Sulu accompagnato da una bambina; chiaro riferimento al concetto della coppia di fatto nonché sdoganamento del tema scottante dell’omosessualità che ancora, nemmeno come fosse una moda, viene accettato di buon grado nella società di oggi.

Non passa inosservata la presenza del regista Justin Lin, padre di Fast&Furious e leggendo diverse recensioni già apparse sul web, è giudizio comune quello di riscontrare all’interno di questo ennesimo della saga ormai infinita, diversi aspetti molto dinamici che riportano appunto al celeberrimo film, fatto di inseguimenti all’ultimo respiro, esplosioni mozzafiato e ritmi accelerati all’ennesima potenza.

Se vogliamo c’è posto anche per una nota particolarmente sentimentale, ovvero la presenza nel film di Anton Yelchin, giovane attore 27enne, che alla fine delle riprese del lungometraggio è stato vittima di un incidente, apparentemente molto stupido, se paragonato alla sua vita da “supereroe”, restando vittima di uno schiacciamento causato da un Suv. Nel film interpreta il giovane Pavel Chekov e il momento sicuramente più significativo della sua interpretazione è quel triste titolo di coda che sussurra “Per Anton” a riprova di quanto tutto il cast abbia fortemente voluto ricordare il giovane amico e compagno di avventure ipergalattiche.

STB-05563RLC

I genitori di Anton, hanno voluto acquistare una pagina di quotidiano per ringraziare pubblicamente l’immenso affetto dimostrato dai fans nei confronti di quel giovane figlio che troppo presto ha deciso di vagare per le vie della galassia lasciandoli soli sul pianeta Terra.

E visto che chi scrive, è acerrimo nemico degli spoiler, penso sia il caso di chiudere qui, per non rovinare troppo l’attesa a tutti i cyber-fans di questa epica avventura che sembra non stancare mai e che vedrà la sua ennesima affermazione il prossimo 21 luglio sugli schermi delle migliori sale cinematografiche.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.