Verso le 32° settimana è il momento di preparare la borsa del parto, il termine della gravidanza si avvicina e quindi dobbiamo essere pronte al grande giorno!

Ogni ospedale ha la sua lista, quindi chiedetela senza problemi o cercatela anche online.

La regola è quella di portare l’occorrente per l’igiene, per vestirsi e per l’allattamento, sia per la mamma che per il neonato.

Visto il momento storico, e che in alcuni ospedali non è permesso ricevere visite in reparto durante la degenza, il mio suggerimento è di pensare a tutto l’occorrente che vi possa servire così da essere tranquille di avere tutto sotto mano. Quindi se volete aggiungere un cambio in più direi che non c’è nessun problema 😉

LEGGI ANCHE: Intervista a Marta Campiotti: “skin to skin”, un modo per dire “Tu sei mio!”

Un consiglio molto utile che ha fornito Dalila Ostetrica durante una diretta Instagram è quella di preparare una borsa di tela da portare in sala parto con all’interno due bustine con primo cambio per il neonato e per la mamma, così da poter mettere anche lo smartphone, una bottiglietta d’acqua e altro che può servire durante il travaglio.

L’ho presa alla lettera ed ho preparato il mio “giorno zero” usando la bellissima telina di UPPA ricevuta qualche mese fa. Così da non trovarmi con tutto il necessario in mano come la prima volta!

Qui ho raccolto alcuni dei prodotti che ho scelto da portare in ospedale prossimamente:

1) Una tutina “Born in 2021” – Primark
2-3) La copertina in fibra di latte e mussola di Milky di cui vi ho parlato qui
4) Delle tshirt da allattamento – H&M
5) Il kit di bustine personalizzate per gli outift del neonato – Amazon
6) Pants Lines Specialist – Amazon
7) Cordina portaciuccio – Erdö Studio
8) Pigiamini – H&M

Qui invece trovate un’utilissima checklist da stampare in PDF con tutto l’occorrente!

Fammi sapere se ho dimenticato qualcosa nella lista e se ti sarà utile nella preparazione della valigia più difficile, ma più bella che tu possa preparare!


Frenci Bello

Mi chiamo Francesca Bello, vivo a Varese e sono una Digital Strategist Freelancer con 10 anni di esperienza. Il mio lavoro consiste nella creazione di una strategia e di concept creativi in campo Digital e Social Media. Social Media Marketing e Management, Advertising, Graphic Design e sviluppo website. Da Agosto 2018 sono diventata mamma di Bernardo, e questa è stata l'occasione per trasformare il mio blog in un magazine dedicato a mamme e bambini. In questo progetto meraviglioso ho la fortuna di aver trovato persone speciali, che condividono nei loro post le proprie esperienze e (dis)avventure.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.