Geek Lifestyle

Il bon ton del pendolare

La domanda più ricorrente è “Ma come fai?!“, semplice lo fai. Per scelta o per dovere l’essere pendolare è uno stile di vita, uno stato mentale, un’abitudine.

Che poi con gli anni diventa quasi bello, ci si conosce tutti, perché si diventa abitudinari, sempre quel vagone, sempre quell’orario..a volte sembriamo tanti soldatini che scendono dal treno e si dirigono alla metro, con lo stesso passo, lo stesso ritmo.

Ma quali sono le regole per sopravvivere alla dura vita del pendolare?

  1. Prima delle 8 non si parla, non si emette nessun suono, il sonno è sacro, soprattutto per noi che abbiamo la sveglia alle 6.31.
  2. I piedi sul sedile MAI, se hai la fortuna di non trovarti sommerso tra zaini, borse e persone in piedi.
  3. Gli ombrelli bagnati si appoggiano per terra, magari sotto il proprio sedile, ma non stanno sui sedili o sui portaoggetti magari sulla giacca del vicino.
  4. Ricordati di mettere su “silenzioso” il telefono, se proprio devi telefonare, fallo brevemente o senza gridare, che le storie di tradimento, dentini e pupù e di cosa combina la nonna Pina non interessano a tutto il vagone.
  5. Se c’è un anziano o soprattutto una donna in dolce attesa, evita di far finta di dormire, alzati subito per cedere il posto, un gesto di galanteria migliora la giornata, sempre.
  6. Quando il tuo vicino deve scendere e tu intralci il suo passaggio, anziché sbuffare come per dire “Dai ce la puoi fare“, ci si può alzare, agevolare il suo passaggio e sedersi di nuovo.
  7. Se proprio riesci a dormire, ricordati di non russare e di non tenere la bocca spalancata alla Homer 😉
  8. Se fai parte del team schiscetta, ricordati di  chiuderla in un sacchetto o una bustina apposita, evitando così di emanare odori e di trasformare il vagone nel ristorante di Hells Kitchen. Non è il caso.

Vi vengono in mente altri consigli utili?

Se siete dei pendolari come me, vi consiglio il blog dedicato alla nostra “categoria”, un progetto super carino pensato da Anna Prandoni, all’interno trovate tante interviste e post super carini, come quello che mi vede protagonista!

2 pensieri su “Il bon ton del pendolare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.