Settembre
è il mese degli inizi, inizio scuola, inizio asilo, inizio attività sportive.

La piscina è una delle preferite. Insegno nuoto da quasi vent’anni ma, da quando sono mamma vedo tante cose da un altro punto di vista e ho cambiato idea anche su alcuni aspetti del mio lavoro. Oggi vorrei soffermarmi sui corsi di nuoto dedicati ai più piccini.

Acquaticità neonatale

Possiamo portare i nostri piccoli in piscina fin dai primi mesi. Importante che siano state fatte almeno le prime vaccinazioni!

Ovviamente i bimbi entreranno in vasca con i genitori. Non è importante se uno o tutti e due, quello che è fondamentale è che siate rilassati e contenti di condividere questa esperienza con loro.

Tutto è fatto di movimenti dolci e spostamenti lenti. Non c è spazio per angosce e paure, lasciatevi andare. Scoprirete quanto possa essere forte il potere rilassante dell’acqua.

Questi corsi servono puramente per dare un sano approccio all’acqua.

Dai 12 ai 36 mesi

I vostri pesciolini crescono e così anche le loro capacità motorie. Il corso rimane un corso genitore bambino ma, diventa più dinamico e interattivo. Qui i piccoli devono giocare con l’acqua ed essere liberi di sperimentare. Questi corsi mettono buone basi per quelli futuri.

Dai 3 ai 5 anni

Nell’età prescolare i corsi restano comunque con un impostazione “gioco” ma, finalizzata all’insegnamento dei fondamentali del nuoto: respirazione (bolle), scivolamenti, battute di gambe, piccole immersioni.

Scegliete bene giorno e orario!

Scegliere giorno e orario giusto credetemi è una scelta vincente! I nostri bimbi hanno giornate piene come noi (anche se non ce ne rendiamo conto). Evitate i giorni di dopo scuola e gli orari serali. Non mettete loro più attività nella stessa giornata. Per i piccolissimi ovviamente calcolate gli orari dei pasti e delle nanne.

Insistere non porta risultati!

In queste fasce di età insistere per portarli in piscina è controproducente. Possono esserci tanti motivi per cui i vostri bambini oppongo resistenza a questa attività. Magari sono al loro primo anno di asilo e stanno cercando di accettare il cambiamento o l’acqua della piscina non è abbastanza calda per loro. In inverno molte volte non è piacevole nemmeno per noi il pensiero di doverci bagnare, asciugare e poi uscire dall’ambiente caldo degli spogliatoi al freddo.

I genitori conoscono i propri figli e sanno riconoscere un capriccio da un momento di disagio.

Se non vogliono proprio entrare in vasca cerchiamo di capire insieme il motivo! Avranno tempo per diventare piccoli Phelps per il momento è sufficiente che abbiano un buon rapporto con l’acqua! Fateli giocare nel bagnetto, mettetegli un getto dolce di acqua sopra la testa, lasciate che immergano il viso.. tutto serve per far vivere loro un esperienza serena.

Tanti buoni motivi per scegliere le attività acquatiche

  • Più i bimbi sperimentano in ambienti differenti più acquisiscono abilità motorie e cognitive!
  • Stare con i propri coetanei è un momento di crescita e confronto e soprattutto un occasione per socializzare.
  • L’acqua rilassa! Durante i corsi neonatali mi è capitato molte volte che i piccoli si addormentassero.
  • L’acqua è un elemento di per se induttivo alla motivazione e quindi al movimento.
  • Non sottovalutiamo l’importanza di stare in contatto “pelle, pelle” con i nostri bambini. È un metodo di comunicazione tanto intimo quanto costruttivo. Il contatto produce auto valorizzazione.

Ricorda!

  • Richiedi informazioni in più centri sportivi. Potrai poi confrontarli con calma e decidere quello che fa per voi.
  • Fai almeno due lezioni di prova prima di pagare interamente il pacchetto previsto.
  • Non farti scoraggiare dai momenti no! Se ti poni con entusiasmo e positività anche i bimbi reagiranno di conseguenza.
Annalisa Battaini
Annalisa Battaini

Mi chiamo Annalisa Battaini, sono un insegnante di fitness. viaggiatrice per passione, mamma per amore. Vivo al motto di: “mangia, nuota, ama”! Mi piace muovermi ma, alla fine torno sempre a Varese.

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.