Domani si festeggia la mamma e da appassionata di albi illustrati, quest’anno ho deciso di regalarmi un titolo speciale da leggere insieme al mio bambino per ritagliarci un momento speciale solo per noi.

La ricerca è stata lungo e la scelta davvero ardua; così ho deciso di scrivere questo post per raccogliere i miei 5 libri per la festa della mamma.

Una serie di spunti per letture speciali a tema maternità, perfette per la festa della mamma ma anche come regalo per una futura mamma o un’amica che ha appena dato alla luce il suo piccolo gioiello.  

E tu, hai un albo illustrato speciale da consigliarci per celebrare le mamme? Intanto, ecco i miei cinque consigli di lettura a tema!

“Mamma”, di Helène Delforge, Quentin Gréban, edito da Terre di Mezzo

Mamma è la parola più amata, una delle prime pronunciate dai bambini di tutto il mondo.

Attraverso 31 ritratti di donne che abbracciano, coccolano e sostengono i loro piccoli, il libro ci regala un viaggio emozionante attraverso luoghi ed epoche diverse e racconta con parole preziose e meravigliose illustrazioni il rapporto unico, viscerale, magico che esiste tra madri e figli.

“Una mamma è come una casa” di Aurore Petit, edito da TopiPittori

Mamma significa infinite cose; fa rima con casa, nido, fontana, rifugio, albero, spettacolo, uragano e molto altro ancora.

Allo stesso modo il libro “Una mamma è come una casa” può essere letto in mille modi diversi;

un viaggio di quarantotto pagine per raccontare a grandi e piccoli le infinite metafore che abitano in una mamma.

“La prima volta che sono nata”

Una mamma, prima di essere mamma è stata figlia e quando partorisce è come se rinascesse una seconda volta.

Una considerazione semplice che apre però ad un mondo intero, fatto di ricordi, momenti preziosi, impalpabili emozioni.

“Si può dire senza voce”

Ti voglio bene lo puoi dire anche senza voce, con abbracci, sorrisi, carezze, attenzioni; tutti gesti che vanno a riempire il vocabolario delle emozioni dei nostri piccoli.

Lo sa bene la piccola giraffa, perché glielo ha insegnato la mamma, che non è capace di parlare, ma riesce a trasmettere tutto il suo amore solo con la sua presenza, con un abbraccio capace di far dimenticare di tutto il resto e scaldare il cuore di chi lo riceve.

“Urlo di mamma”

Una lettura che trovo forse un po’ forte da proporre ai bambini ma che ho pensato di inserire per farmi e farci sentire meno sole nella nostra avventura nel complesso mondo della maternità.

Perché proprio come mamma pinguino, tutte noi a volte perdiamo la pazienza, urliamo troppo forte per pentircene, un secondo esatto dopo e cercare di ricucire tutto, per donare ancora più amore ai nostri tesori più grandi.

Erika Francola

Sono Erika, esperta di scrittura e comunicazione web. Vivo in un piccolo paese della Tuscia viterbese, insieme a mio marito e mio figlio. Per lavoro racconto, con parole e immagini, storie di persone, di luoghi e di aziende e aiuto professionisti, realtà turistiche e mamme freelance a raccontarsi online, con carattere e originalità. Nel 2014 ho aperto il mio blog viaggideltaccuino.it per raccontare le bellezze del nostro pianeta e dal 2017 collaboro con mio marito nel suo studio fotografico per i servizi di personal branding. A luglio 2018 sono diventata mamma di Gabriele, che ha stravolto tutte le mie priorità e mi ha regalato un nuovo sguardo su me stessa, il mio lavoro e sul mondo della maternità in generale. Tutto quello che vivo e scopro con lui lo condivido con piacere qui su GEEKMUM, dove ho conosciuto tante meravigliose donne e mamme impegnate ogni giorno a conciliare maternità e lavoro, sempre con il sorriso.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.