C’era una volta il calendario dell’Avvento di cartone, quello con le caselline che nascondevano un’immagine.

Aprivamo una finestrella ogni mattina, prima di andare a scuola, quando fuori era ancora freddo e buio, e contavamo i giorni che ci separavano dall’arrivo di Babbo Natale.

La dolcezza di quell’attesa fa ancora parte dei miei ricordi più belli.

Sembra passato un secolo, ora che siamo diventati genitori e tocca a noi preparare la magia per i nostri bambini.

Cambiano i tempi, ma la poesia resta.

Mancano tre giorni all’inizio del mese più magico dell’anno.

Siamo pronti con i calendari?

Io ne ho selezionati dieci per voi. Ce n’è per tutti i gusti.

  1. Il calendario fai-da-te

Ad ognuno il suo. Ventiquattro caselline da riempire ogni giorno con dolcetti, piccoli regali, bigliettini, stickers, gommine, matite e chi più ne ha più ne metta. Via libera anche alle attività da fare insieme. Un biglietto per il teatro dei bambini o un gettone per la giostra possono essere una buona idea.

Il calendario si può realizzare in molti modi, secondo la nostra fantasia, il tempo che abbiamo a disposizione e lo spazio che possiamo occupare in casa.

Esistono bellissimi calendari di tessuto, con le tasche da riempire (Amazon, Tutete, Rocket Baby), oppure di legno a forma di renna, slitta e altri soggetti con i cassettini da riempire (Amazon, Rocket Baby).


Se siamo genitori particolarmente abili e creativi possiamo costruire noi il calendario utilizzando un cestino, sacchetti o pacchetti colorati e numerati (da Tiger si trova tutto l’occorrente), possiamo appenderlo con fili colorati e lucine (se abbiamo lo spazio in casa) o, ancora, inventare una piccola grande caccia al tesoro quotidiana.

2) Il calendario “Scrollino”- Amazing Christmas

Su tutete.com potete trovare questo calendario dal design davvero speciale. Grazie alla tecnica degli “scrollers” i nostri bambini potranno immaginare una storia, personalizzarla, riavvolgerla e inventarla di nuovo. Basta una scatolina di cartone e una matita per seguire il labirinto e decorare un meraviglioso albero di Natale!


3) Il calendario dolce

Un cioccolatino al giorno.. per aspettare Babbo Natale. C’è chi sceglie di aspettare la Vigilia concedendo ai propri figli un dolcetto al giorno. Tra i calendari di questo tipo i più gettonati dai bambini sono sicuramente quello di Kinder e quello di M&m’s o di IKEA.

4) Il calendario delle attività creative

Dedicato ai bambini che amano fare i lavoretti. Pronti con carta, forbici e colla? Su Amazon potete trovare libri bellissimi, pieni di suggerimenti per creare biglietti di auguri, pop-up, decorazioni, angioletti di carta, burattini… e ingannare così l’attesa della Vigilia. Eccone alcuni da non perdere:“25 attività creative da fare in attesa del Natale”,“100 idee per il Natale”, “Idee creative per piccole mani”, “52 lavoretti creativi”, “Natale creativo con i bambini”.

5) Il calendario Lego

Perfetto per i bambini che amano i mitici mattoncini, Lego City Town- Advent Calendar contiene 24 piccoli regali tutti da costruire (Amazon).

6) Il calendario Playmobil

Dietro ogni casellina c’è un personaggio o un accessorio necessario per costruire “Il negozio dei Giocattoli di Natale” (Amazon).

7) Il calendario Disney

Per i bimbi che amano le intramontabili storie dei personaggi Disney su Amazon potete trovare ampia scelta di calendari a tema, da quelli con gli stickers, a quelli da colorare, a quelli con piccoli personaggi o accessori.

8) Il calendario da colorare

Un’idea bellissima per chi ama sedersi al tavolino con matite e pennarelli. Su Amazon avete ampia scelta dei calendari tutti da colorare.  Comodi da mettere in borsa, perfetti per ingannare le attese o far passare il tempo durante i viaggi.

9) Il calendario da leggere.

Dedicato ai bimbi che amano i libri, il Calendario dell’Avvento. 25 libretti illustrati tutti da leggere! (Amazon).  Da non perdere anche “24 storie per aspettare il Natale sotto le stelle”, Emme edizioni, per un’attesa fatta di magiche storie della buonanotte.

10) Il calendario “delle intenzioni”

Perfetto anche per i bambini grandi. Ventiquattro bellissime bustine in cotone americano e feltro, fatte a mano, che contengono un’intenzione, l’invito a compiere un gesto gentile, una buona azione. Senza dimenticare lo spazio per un regalino o un cioccolatino. Nato dalla creatività di Chicchi, si può acquistare, su ordinazione, tramite la sua pagina Facebook o il suo profilo IG.


Non posso scrivere di calendari dell’Avvento senza pensare a quello che più mi rimane nel cuore: il calendario del tempo condiviso, fatto di momenti da vivere con i nostri bambini o con tutte le persone a cui vogliamo bene.

Cosa c’è, infondo, di più prezioso delle ore che passiamo con chi amiamo di più?

Un anno fa scrivevo questo post Il calendario dell’Avvento fatto di tempo condiviso con i nostri bambini per GeekMum immaginando ventiquattro attività da fare con i nostri figli aspettando il Natale.

Quelle parole mi hanno portato fortuna. Da lì è nata la mia bellissima collaborazione con il magazine.

-3 giorni all’inizio del magico e inteso – almeno per noi genitori- mese di dicembre, anche quest’anno abbiamo una sorpresa per chi legge… continuate a seguirci sul blog e sui nostri canali social!

Lucia Massarotti
Lucia Massarotti

Sono nata a Milano e quest’anno spegnerò -con gioia!- quaranta candeline. Dopo la laurea in Giurisprudenza e qualche bellissimo anno passato a lavorare in uno studio legale ho capito che il diritto non era la mia strada, ho lasciato i codici e ho scoperto che mi piace scrivere. Ho sposato il più straordinario compagno di viaggio che la vita potesse farmi incontrare e, insieme, siamo partiti per meravigliosa avventura: essere genitori di Enzo, nato sotto il sole dell’agosto 2015, e Matteo, che rende ancora più allegra la nostra famiglia dall’aprile 2018. Convinta del fatto che diventare genitori sia la nostra più grande occasione per crescere cerco, ogni giorno, di mettermi all’altezza dei miei bambini, di infilarmi nelle loro scarpine, provando a guardare il mondo con la loro stupenda curiosità. Dal gennaio 2019 ho aperto un blog, PiccolieCuriosi, dove racconto le mie avventure da mamma.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.