Carlo ha imparato a “ballare”, muove il suo “culotto” a ritmo di qualsiasi musica ormai. Abbiamo iniziato con la sigla di una serie tv che guardo abitualmente, poi siamo passati a “Nella vecchia fattoria” ora è diventato un estimatore di generi più adulti...